Tutte FAQ

Elenco completo di domande e risposte

I motivi dei disagi del mio volo non sono elencati nelle presenti FAQ. Chi posso contattare?

Se non sei certo di avere diritto a una compensazione per il volo, compila una richiesta di compensazione nel nostro sistema o scrivi all’indirizzo [email protected] e risponderemo a tutte le tue domande.

Ho presentato una richiesta di compensazione e sono stato contattato dalla compagnia aerea che si è offerta di giungere a un accordo per la compensazione. Dovrei accettare?

Spesso, non appena si rende conto che è stata avviata una procedura di riscossione a nome del passeggero, la compagnia aerea si mette in contatto direttamente con lui e propone di chiudere il caso pagando un determinato importo.
L’importo offerto dalla compagnia aerea potrebbe essere significativamente più basso di quello a cui avresti diritto. Pertanto, ti raccomandiamo di non accettare l’offerta immediatamente, ma di contattare prima un consulente di Skycop.

In quali casi ho diritto soltanto al 50% della compensazione?

Se un passeggero ha accettato di scegliere un altro volo invece di quello cancellato, la compagnia aerea può ridurre l’importo della compensazione fino al 50%, ma soltanto se la differenza tra l’ora in cui il passeggero doveva raggiungere la destinazione e l’ora in cui l’ha effettivamente raggiunta è inferiore a 3 ore.

Ho dovuto acquistare un biglietto di un’altra compagnia aerea per raggiungere la mia destinazione. Posso richiedere la compensazione per le spese aggiuntive?

Eventuali spese aggiuntive, basate su giustificativi di spesa (hotel, pasti o biglietti necessari per raggiungere la destinazione il prima possibile) devono essere immediatamente pagate dalla compagnia aerea.
In genere, i passeggeri non hanno problemi rispetto a tali spese, ma è più difficile stabilire la compensazione per i danni morali (disagio) in conformità al regolamento (CE) n. 261/2004. Per questo motivo, i nostri esperti sono principalmente dedicati all’assistenza per ottenere gli specifici benefici previsti per la compensazione di voli ritardati, cancellazioni e overbooking.

Qual è il numero di prenotazione del volo e dove posso trovarlo?

È una combinazione unica di 6 simboli – lettere e numeri – che puoi trovare sul biglietto elettronico o su un documento che conferma la prenotazione del volo.
Se non sei più in possesso del biglietto, ti consigliamo di verificare attentamente nella tua casella email, inclusa la casella di posta indesiderata, le email che potrebbero contenere la conferma di pagamento del biglietto, i promemoria relativi alla data del viaggio, ecc. Spesso queste comunicazioni contengono anche il numero di prenotazione.

Ho perso il mio biglietto aereo. Esiste un modo per avviare la procedura di richiesta di compensazione senza di esso?

Sì. Le informazioni più importanti da conoscere sono il numero del volo, il numero della prenotazione del volo, gli aeroporti di partenza/arrivo e la data esatta del volo. Queste informazioni sono in genere fornite nell’email di conferma inviata dalla compagnia aerea.

Tuttavia, anche laddove le compagnie aeree abbiano tutte le informazioni sui passeggeri, potrebbero essere restie ad approvare tali dettagli e potrebbero richiedere un documento che confermi che tu sei effettivamente la persona che ha effettuato il viaggio (biglietto, carta di imbarco o una copia del biglietto elettronico).

In quale valuta riceverò la compensazione?

Il bonifico sarà effettuato nella valuta desiderata sul conto bancario indicato. Tuttavia, se desideri ricevere la compensazione in una valuta diversa dall’euro, potrebbe essere applicata una commissione di conversione di valuta.

Quanto costa il bonifico bancario?

Di norma, il denaro viene trasferito gratuitamente sul conto bancario indicato. Tuttavia, non siamo responsabili e non pagheremo eventuali spese o commissioni amministrative imposte dalla tua banca.

Come riceverò l’importo della compensazione per il volo?

Il pagamento sarà effettuato mediante bonifico bancario. Per farlo, avremo bisogno dei dettagli del tuo conto personale, che potrai inviare dopo avere effettuato l’accesso al tuo account.

Qual è la commissione applicata da Skycop se una compagnia aerea respinge la mia richiesta di compensazione per un volo?

Nulla, non addebiteremo alcuna commissione nel caso in cui il cliente non dovesse aver diritto a una compensazione.

Quanto costano i servizi di Skycop?

Pagherai i servizi soltanto laddove la tua richiesta vada a buon fine, indipendentemente dal tempo e dalle risorse che dedicheremo al tuo caso, e se rinunciamo alla tua causa dovrai pagare 0 EUR.
In situazioni normali, l’importo totale della deduzione è composto dalla commissione del 25% di Skycop + l’imposta sul valore aggiunto del paese. Ad esempio, se la compensazione da parte della compagnia aerea è pari a 250 EUR, riceverai 174,37 EUR (62,50 EUR per i nostri servizi e 13,13 EUR di imposte governative (IVA)).

Nel caso di una procedura di ricorso in tribunale, la commissione potrebbe salire fino al 50%. Se dovessimo prendere una tale decisione, ti informeremo in anticipo.

Ho completato il modulo di compensazione e mi è stato risposto che la mia richiesta di compensazione non verrà soddisfatta. Cos’altro posso fare?

Se hai presentato il modulo di compensazione sul sistema e ti è stato risposto che non possiamo soddisfare la tua richiesta di compensazione, molto probabilmente il disagio del tuo volo non corrisponde alle definizioni del regolamento (CE) n. 261/2004 riguardanti il diritto alla compensazione.

Se ritieni che ci sia stato un errore nella tua richiesta di compensazione, ti raccomandiamo di contattarci via email all’indirizzo [email protected]

Cosa succede se la compagnia aerea si rifiuta di pagare la compensazione?

Se la compagnia aerea si rifiuta di pagare la compensazione per i voli ritardati, ecc., riesamineremo tutti i materiali relativi al volo e valuteremo i motivi dei disagi del volo. Ti contatteremo poi successivamente di persona per discutere dei passi successivi e, se necessario, agire in giudizio.

Potete aiutarmi con la compensazione per il bagaglio smarrito?

Attualmente, Skycop non fornisce assistenza per le compensazioni relative ai bagagli smarriti, ma stiamo valutando di includerla tra i nostri servizi in futuro.

La mia richiesta di compensazione è già stata rifiutata dalle compagnie aeree. Posso usufruire comunque dei servizi di Skycop?

Certamente! Se hai cercato di ottenere la compensazione in modo indipendente, ma le compagnie aeree hanno respinto la tua richiesta, compila il nostro modulo di domanda e fornisci tutte le informazioni che hai ricevuto dalla compagnia aerea, incluso il motivo per il quale la tua richiesta di compensazione è stata rifiutata.
Se riterremo che la compagnia aerea non avesse motivo di rifiutare la tua richiesta di compensazione, intraprenderemo tutte le azioni necessarie per garantire che tu ottenga la compensazione. E ricorda: pagherai la commissione per i servizi soltanto nel caso in cui ti verrà corrisposta la compensazione.

Posso tenere traccia delle azioni degli specialisti della compensazione di Skycop in modo da conoscere lo stato di avanzamento della mia richiesta di compensazione?

Sì. Ti basterà semplicemente effettuare l’accesso al tuo account utente per visualizzare l’intero processo, verificare eventuali informazioni mancanti necessarie e altre informazioni importanti.

Quanto dura la procedura di riscossione della compensazione?

L’intera procedura, dalla presentazione della richiesta di compensazione al pagamento, richiede in media circa 12 settimane. Tuttavia, a seconda della complessità del caso, della compagnia aerea e delle norme interne del paese che integrano il regolamento (CE) n. 261/2004, la durata potrebbe variare leggermente.

Il mio volo ha avuto più di tre ore di ritardo. Quali sono i miei altri diritti?

Il vettore dovrà assicurarti pasti e bevande gratuite, la possibilità di effettuare due chiamate gratuite, utilizzare la posta elettronica o inviare un fax gratuito. Se devi aspettare il volo per una o più notti, il vettore dovrà assicurarti una sistemazione gratuita in un hotel, incluso il trasporto da/verso l’aeroporto.

Posso ottenere una compensazione per imbarco negato in caso di overbooking? Quali sono i miei altri diritti?

In questo caso puoi:

  • Ottenere il risarcimento del prezzo integrale del biglietto entro 7 giorni dalla data dell’evento
  • Ottenere un biglietto per il volo successivo verso la tua destinazione finale, a condizioni simili.
  • Scegliere un volo successivo a condizioni simili.

Se scegli di viaggiare su un itinerario diverso e devi aspettare, il tuo vettore dovrà assicurarti pasti e bevande gratuite, la possibilità di effettuare due chiamate gratuite, utilizzare la posta elettronica o inviare di un fax gratuito. Se devi aspettare il volo per una o più notti, il vettore dovrà assicurarti una sistemazione gratuita in un hotel, incluso il trasporto da/verso l’aeroporto.

Il mio volo è stato ritardato e ho perso la coincidenza. Il regolamento tutela i miei diritti in questo caso?

Se hai acquistato i biglietti in un’unica prenotazione dalla stessa compagnia aerea e hai pagato con un unico bonifico bancario (in altre parole, i voli in coincidenza hanno lo stesso numero di riferimento), avrai diritto alla compensazione se hai raggiunto la destinazione finale con più di tre ore di ritardo.

Tuttavia, se i biglietti sono stati acquistati separatamente e hanno numeri di riferimento differenti di diverse compagnie aeree, il volo non viene considerato una coincidenza e i disagi di ciascun volo vengono valutati separatamente. In questo caso, potresti aver diritto a una compensazione soltanto per i voli che avevano un ritardo superiore a tre ore.

Il biglietto è stato acquistato per me da qualcun altro. Chi dovrebbe presentare la richiesta di compensazione in questo caso e quale è la procedura?

In tutti i casi, il beneficiario è la persona che ha viaggiato/che doveva viaggiare sul volo. Pertanto, anche se il tuo biglietto è stato pagato ad esempio dal tuo datore di lavoro che ti ha inviato in missione per motivi lavorativi oppure se hai ricevuto un biglietto in regalo dai tuoi genitori o l’hai vinto alla lotteria, sei tu la persona che ha subito i disagi del volo e che quindi deve compilare il modulo di richiesta.

Ho acquistato il biglietto non direttamente dalla compagnia aerea, ma tramite un agente. Posso comunque presentare una richiesta di compensazione?

Indipendentemente da dove e come tu abbia acquistato il biglietto, se dovevi viaggiare/hai viaggiato su tale volo e hai un biglietto su cui è riportato il tuo nome, puoi presentare una richiesta di compensazione.

In tutti i casi, le compagnie aeree sono considerate responsabili dei disagi del volo e le richieste di compensazione possono essere presentate nei loro confronti.

Non sono un cittadino UE. Posso aspettarmi una compensazione per un volo cancellato o ritardato?

Sì. Indipendentemente dalla nazionalità del passeggero, il regolamento si applica a tutti i passeggeri in partenza da qualunque aeroporto all’interno dell’UE o in arrivo nell’UE con una compagnia aerea registrata nell’Unione europea.

Sono partito da un paese non membro dell’UE. Posso aspettarmi una compensazione se un volo ha subito disagi?

Sì. In base al regolamento UE, puoi aspettarti una compensazione, ma è importante che tu abbia viaggiato con compagnie aeree registrate nell’UE.

Se sei partito da un paese dell’UE facendo scalo al di fuori dell’UE, puoi aspettarti una compensazione se hai raggiunto la destinazione con più di 3 ore di ritardo.

Il mio volo era operato da una compagnia aerea non UE. Posso aspettarmi una compensazione se un volo ha subito disagi?

Sì, puoi aspettarti una compensazione se il volo è partito da un aeroporto situato nel territorio dell’UE.

Quale normativa disciplina il pagamento della compensazione per i voli ritardati o cancellati?

I diritti dei passeggeri del traffico aereo e gli obblighi delle compagnie aeree sono specificati dal diritto dell’UE nel regolamento (CE) n. 261/2004. Il documento descrive le norme in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato.

Quali paesi sono soggetti al regolamento (CE) n. 261/2004?

Il regolamento è valido in tutti i paesi dell’UE.

In questo caso, l’UE indica i 28 Stati membri dell’UE e Guadalupa, Guyana francese, Martinica, Riunione, Mayotte, Saint Martin (Antille francesi), le Azzorre, Madeira, le Isole Canarie, Islanda, Norvegia e Svizzera.

In quali casi non ho diritto a una compensazione?

Non hai diritto a una compensazione quando un volo subisce disagi a causa di eventi di forza maggiore o per ragioni non legate alle operazioni della compagnia aerea. Per esempio:

  • Condizioni meteo non adatte per il volo, calamità naturali (ad es. l’eruzione del vulcano Ejafjadlojokudlio in Islanda nel 2010)
  • Problemi con le operazioni aeroportuali
  • Atti terroristici o azioni militari
  • Scioperi indetti dai sindacati
  • Difetti di fabbrica dell’aeromobile

La tua compensazione economica potrebbe essere ridotta nel caso in cui tu abbia accettato altre forme di compensazione proposte dalla compagnia aerea, ad esempio buoni regalo o sconti per un altro volo.

Se hai già accettato forme simili di compensazione dalla compagnia aerea, è importante che ne siamo informati.

Quanto tempo dopo aver subito un disagio di volo riceverò la compensazione?

Sfortunatamente, le disposizioni della direttiva non stabiliscono termini validi universalmente per la presentazione delle richieste di compensazione e lasciano definire a ciascun paese le proprie tempistiche. Ad esempio, in Germania il periodo per la presentazione delle richieste di compensazione è di 3 anni, in Lussemburgo di 10 e in Belgio soltanto di 1 anno.

Ho già ricevuto una compensazione da una compagnia aerea sotto forma di buoni regalo, denaro e/o servizi accessori. Posso presentare una ulteriore richiesta di compensazione?

Sì. Solitamente il valore delle compensazioni proposte dalle compagnie aeree è inferiore a quello cui hai diritto in base al regolamento (CE) n. 261/2004. Anche se hai già ricevuto un buono regalo, uno sconto di viaggio o un importo in denaro proposto dalla compagnia aerea, ecc., potresti comunque aver diritto a una ulteriore compensazione in conformità al regolamento (CE) n. 261/2004, ma potrebbe essere ridotta del valore della compensazione che hai già ricevuto.

Se hai accettato qualunque forma di compensazione dalla compagnia aerea, ti chiediamo cortesemente di informarci nel modo più dettagliato possibile, fornendoci anche informazioni su eventuali documenti che ti sia stato richiesto di firmare quando hai accettato la compensazione.

Che compensazione posso aspettarmi per un volo ritardato o cancellato?

A seconda della distanza che avevi pianificato di percorrere, puoi aspettarti una compensazione da 250 a 600 euro.

Come posso sapere se ho diritto a una compensazione del volo?

Hai diritto a una compensazione se il tuo volo ha subito disagi per colpa della compagnia aerea e se risponde ai criteri elencati nel regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio.
Il modo più semplice per verificare se puoi ricevere una compensazione dalla compagnia aerea è completare un modulo di domanda gratuito sul nostro sito web.

Cosa si intende per disagio di volo?

Sono considerate disagi di volo, per cui puoi richiedere una compensazione, le seguenti situazioni:

  • Il volo ha avuto più di tre ore di ritardo o è arrivato a destinazione con più di tre ore di ritardo.
  • Il volo è stato cancellato senza preavviso meno di 14 giorni prima della data della partenza.
  • Ti è stato negato l’imbarco dal vettore aereo perché non c’erano più posti disponibili sul volo.